Achillea millefolium
Achillea millefolium

La millefoglie o achillea, achillea millefolium, appartiene alla famiglia delle compositeae, è una pianta originaria dell’Europa e del nord America, dove la si può trovare facilmente in tutti i terreni incolti, fino ad un’altitudine di 2300 m. Il nome achillea lo si deve all’associazione che gli antichi facevano della pianta con il mito di Achille mentre il nome millefolium è dovuto alla foglie composte da innumerevoli filamenti.

Si tratta di una pianta erbacea molto comune nei prati e nei campi con un fusto rigido e legnoso che può raggiungere 50 cm di altezza. Le foglie, che crescono direttamente dal fusto, si dispongono in maniera alternata, hanno i bordi irregolari e il loro colore è grigio verdognolo. I fiori, riuniti in piccoli ombrelli di colore bianco opaco con sfumature rosate, hanno un profumo agre e molto pungente. Sbocciano dalla fine di Giugno (secondo la tradizione popolare dal 24 giugno, per la festa di San Giovanni) fino alla metà di Ottobre.

Storia e simbologia

Chirone e Achille
Chirone e Achille

Narra la leggenda mitologica che Achille seguendo il consiglio del centauro Chirone, esperto di arti, scienze e medicina, usò l’achillea millefolium per curare e guarire le ferite dell’amico Telefo e di tutti i suoi soldati durante la guerra di Troia.

La leggenda ha un fondo di verità in quanto la pianta è da sempre stata ritenuta un’erba medicinale di eccellenza, conosciuta e adoperata nel corso dei secoli per le sue proprie proprietà curative. Il succo fresco della pianta, infatti, applicato sulle ferite agisce come disinfettante e antiemorragico. Nella medicina moderna l’estratto della pianta viene ancora oggi utilizzato per via del il suo potere coagulante. Consapevoli delle sue qualità in passato i contadini avevano l’abitudine di portare con se alcuni gambi di achillea, in modo da poterla avere a disposizione in caso di piccole ferite durante il lavoro.

Foglie di achillea millefolium
Foglie di achillea millefolium

In Cina, i suoi filamenti vengono adoperati per predire il futuro per mezzo della composizione del  diagramma Ching, in questo caso l’arte divinatoria di predizione si chiama achilleomanzia.

Nel linguaggio delle piante e dei fiori l’achillea millefolium non ha un significato piacevole e gioioso simboleggia infatti la guerra e il dolore. Il significato simbolico è dovuto alla sua costante presenza nei campi di battaglia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*