Umberto Saba (1883-1957) fu un poeta italiano che nonostante abbia vissuto in un periodo in cui la corrente poetica prevalente fosse l’ermetismo si discostò da questa tendenza e non aderendo alle correnti più diffuse riuscì a mantenere un proprio stile personale, creando così un genere poetico non classificabile. Il suo originale stile si formò dalle opere tradizionali ma, essendosi accostato alla poesia da  autodidatta nei suoi testi utilizzò sempre dei termini semplici, alle volte scarni, che resero la sua poesia chiara, lineare e sintetica. Le tematiche affrontate nelle sue poesie sono il risultato delle emozioni provenienti dalle esperienze, anche banali, della vita quotidiana e dai ricordi.

Biancospino in fiore
Biancospino in fiore

Il biancospino

(The whitethorn)

Di marzo per la via
della fontana
la siepe s’è svegliata
tutta bianca,
ma non è neve,
quella: è biancospino
tremulo ai primi
soffi del mattino.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*