Il trifoglio, trifolium, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia fabaceae e comprende circa 250 specie. Originaria del continente europeo, del Nordafrica e dell’Asia occidentale è, dopo essere stata esportata in ovunque, una delle piante più comuni e conosciute al mondo.

Le specie più comuni sono: il trifoglio bianco, trifolium repens, detto anche t. rampicante o t. ladino, fra tutte le specie è quella maggiormente diffusa al mondo. La sua caratteristica principale, che lo rende distinguibile dalle altre specie, consiste nelle striature bianche presenti nelle foglie. Fiorisce nei mesi che vanno da aprile ad ottobre; Il trifoglio dei prati, trifolium pratense, chiamato anche t. rosso o violetto; Il trifoglio incarnato, trifolium incarnatum, conosciuto all’estero col nome di crimson clover.

Storia e simbologia 

Trifolium repens

Il nome trifolium deriva dal latino e significa costituito da tre foglie, tale nome è deriva chiaramente dalla forma delle foglie, i nomi delle varie specie (pratense, repens ecc) sono invece dovuti al colore dei fiori.

La pianta era ben nota sin dall’antichità greci, romani e druidi (sacerdoti celtici) attribuivano alla pianta proprietà calmanti e disintossicanti, inoltre lo consideravano un valido rimedio contro il veleno. La moderna fitoterapia ha effettivamente confermato molte delle proprietà attribuitegli dagli antichi, il trifolium pratense, in particolare, si dimostra un valido aiuto contro le affezioni respiratorie, i disturbi gastrici, le irritazioni della pelle (usato come impacco esterno) e in più contrasta l’effetto dei radicali liberi per la presenza di un’alta concentrazione di sostanze dall’azione isoflavonica (in particolare la biocianina).

Fiori di trifoglio

Oltre alle sue proprietà mediche era una pianta particolarmente nota agli antichi per via di un’altra “capacità”, quella di rendere fertili i terreni su cui cresceva. Per questa sua proprietà si diffuse in Europa, in epoche più recenti, l’uso di coltivare il trifoglio su terreni scarsamente produttivi. Grazie a questa sua caratteristica fu inoltre importato prima in Nord America poi in Nuova Zelanda e infine in tutto il mondo.

Nel linguaggio dei fiori e delle piante il trifoglio simboleggia la fertilità.

Quadrifoglio

Curiosità  Il trifoglio (shamrock) è uno dei simboli non ufficiali dell’Irlanda e della città di Boston (Massachusetts, Stati Uniti). Secondo una leggenda irlandese fu utilizzato da San Patrizio per spiegare il mistero della Trinità.

E’ statisticamente possibile trovare 1 quadrifoglio 10.000 trifogli.

Fata del trifoglio di Cicely Mary Barker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.